… e vissero felici e contenti

I BURATTINI CORTESI di Sorisole (BG) sono nel nostro teatro con:

… e vissero felici e contenti

Una bella principessa e un mite pastore sono innamorati, ma il loro amore è contrastato dal prepotente cavaliere Korvak.
Affiancato dal servile consigliere Mortimer e forte delle perfide magie della strega Micillina, il losco personaggio sembra aver la meglio sui due giovani.
Provvidenziale sarà l’intervento di Gioppino Zuccalunga.
Sostenuto dall’affetto caloroso dei bambini, il nostro eroe non esiterà ad affrontare l’arrogante cavaliere, dando una bella e sonora lezione anche all’arcigna strega e al suo lupo parlante.

L’antica tradizione dei burattini arriva a Lecco per sorprenderci con le sue storie classiche dove Gioppino è l’eroe che tutto risolve con l’aiuto dei bambini.

I BURATTINI CORTESI Sorisole (Bg)
Testi, regia e burattini: Daniele Cortesi
Recitazione ed animazione: Daniele e Giovanni Cortesi

dai 3 anni

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Fondata nel 1982 da Daniele Cortesi e Mariateresa Zanoni, la compagnia I BURATTINI CORTESI presenta spettacoli di burattini fedeli alla miglior tradizione, agendo da sempre a livello professionistico.
In quarant’anni d’intensa e proficua attività, si è affermata tra le più qualificate interpreti italiane dell’antica Arte del teatro delle teste di legno.

Daniele Cortesi ha iniziato il suo percorso artistico nel 1979 con il Teatro del Buratto di Milano, imparando a scolpire il legno dal Maestro Natale Panaro e ad animare gli oggetti dalla regista Velia Mantegazza. L’incontro con Benedetto Ravasio, Maestro della miglior tradizione burattinaia bergamasca, ha segnato una svolta decisiva: Cortesi ha deciso di dedicarsi professionalmente al teatro dei burattini di tradizione popolare, curando tutti gli aspetti artigianali e artistici dei propri spettacoli: dalla costruzione dei burattini – finemente intagliati nel legno – alla confezione dei ricchi costumi di scena, dalla pittura degli scenari alla scrittura dei testi di fiabe e commedie, dalla regia alla messa in scena delle sue produzioni.

Il burattinaio è sempre affiancato dal suo prezioso aiutante; insieme danno vita e voce a dieci/dodici personaggi all’interno di una grande baracca, costruita come un vero e proprio teatro e corredata da quinte,fondali e luci di scena.
La recitazione è incalzante e sempre a soggetto, il che permette di arricchire il testo con molte improvvisazioni che rendono unico ogni spettacolo.

Le fiabe e le commedie si distinguono sia per l’originale e personale impronta stilistica che per il ritmo vivace ed intenso delle rappresentazioni, grazie alla presenza di due animatori. Il pubblico dei bambini e delle famiglie è inevitabilmente coinvolto nella narrazione e condivide con i burattinai l’esperienza teatrale.

Gli spettacoli in repertorio sono stati presentati in tutte le principali manifestazioni teatrali italiane dedicate al Teatro di Figura.

L’equilibrio raggiunto tra continuità e rinnovamento e la particolare attenzione per il mondo dell’infanzia, hanno valso alla compagnia importanti riconoscimenti di pubblico e di critica: ben cinque spettacoli sono stati selezionati tra le migliori produzioni lombarde del Teatro Ragazzi.

Al burattinaio è stato assegnato il premio Campogalliani d’oro con la seguente motivazione:

“ Per aver intrapreso professionalmente l’arte dei burattini , acquisendo anche la tecnica della scultura e della scenografia . Per essere autore , regista e animatore del suo teatro, per aver raggiunto notevoli doti tecniche nel movimento dei burattini e nel ritmo dello spettacolo.”

Non sai come funziona uno spettacolo di Burattini? guarda questo video di Daniele Cortesi all’opera qualche anno fa

Dettagli evento
Dettagli evento
Siete un gruppo numeroso?

Contattaci per riservare i posti adiacenti.